Il Direttore

Stefano Petrocchi

DIRETTORE

Dott. Stefano Petrocchi

Laureato e specializzato presso l'Università Sapienza di Roma in Storia dell'arte moderna e medievale ha vinto un dottorato di ricerca presso la facoltà di Conservazione Beni Culturali dell'Università della Tuscia di Viterbo, dove ha svolto corsi di Storia dell'arte moderna e Catalogazione dei Beni Culturali come Professore a contratto.

 Dal 1990 è stato redattore storico dell'arte per l'Enciclopedia Italiana Treccani con la pubblicazione di numerose voci e la redazione di opere enciclopediche di Arte.

 Specializzato in pittura del rinascimento romana e laziale ha pubblicato saggi e articoli su riviste nazionali e internazionali. Ha curato la mostra su Antoniazzo Romano (2013-14) svolta per conto della Soprintendenza di Roma a Palazzo Barberini e pubblicato il volume La pittura del Quattrocento nei Feudi Caetani (2013).

 In servizio dal 1986 presso la Soprintendenza per i Beni Artistici e Storici di Roma si è occupato prevalentemente di catalogazione ed è stato Funzionario responsabile di rioni del centro della città, con la direzione di restauri nelle diverse chiese storiche del territorio.

È stato direttore dal 2017 dei Monasteri benedettini di Subiaco, della Cappella dell'Annunziata di Cori, della Torre di Cicerone di Arpino, della Casa di San Tommaso di Aquino, dell'Abbazia di San Nilo a Grottaferrata, dell'Abbazia di Fossanova, dell'Abbazia di Casamari e dell'Ufficio Studi e Catalogo del Polo Museale del Lazio.