Riaprono il Museo archeologico nazionale "G. Carettoni" e l’Area archeologica di Casinum

Museo Archeologico Nazionale di Cassino e area archeologica di Casinum

10 giugno 2020 - Riapertura al pubblico

Riaprono il Museo archeologico nazionale

Mercoledì 10 giugno alle ore 9.30 il Museo archeologico nazionale "G. Carettoni" e l’annessa Area archeologica di Casinum riaprono al pubblico. A partire da sabato 13 giugno il Museo e l’Area rimangono stabilmente aperti ogni sabato e domenica, dalle 9.30 alle 19.30.
L’ingresso al Museo e all’annessa area archeologica è situato a poca distanza dal centro di Cassino, al primo chilometro della Strada Statale per Montecassino. Museo e area archeologica conservano reperti e monumenti di notevole interesse per comprendere l’arte e la storia di quest’antica città romana: entrambi sono gestiti dal MIBACT attraverso la Direzione Regionale Musei Lazio, diretta da Edith Gabrielli.


L’operazione di riapertura, in linea con una richiesta espressa dal mondo della cultura e di gran parte della società civile, obbedisce al criterio della massima prudenza, a tutela di quanti lavorano all’interno dei musei, del pubblico e delle opere. In primo piano dunque le normative di sicurezza e i principi di gradualità e sostenibilità indicati dal Comitato Tecnico Scientifico.
La parola alla direttrice Edith Gabrielli: “Il Museo e l’annessa Area archeologica rappresentano una parte essenziale della nostra storia e della nostra identità. Dare un segnale era ed è giusto, perché si tratta di un segnale di civiltà. Nel farlo dobbiamo continuare ad essere prudenti e perciò far tesoro dell’esperienza che abbiamo acquisito in queste ultime, terribili settimane. Solo così saremo in grado di tutelare chi nei musei lavora ogni giorno e chi vorrà a visitarli”.