Presentato a Castel Sant'Angelo il Calendario del Corpo di Polizia Penitenziaria 2020

Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo

5 dicembre 2019 - presentazione

Presentato a Castel Sant'Angelo il Calendario del Corpo di Polizia Penitenziaria 2020

E’ stata presentata oggi a Castel Sant’Angelo, alla presenza del Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, l’edizione 2020 del Calendario della Polizia Penitenziaria, giunto alla sua 38’ edizione e dedicato ai trent’anni della Riforma sancita dalla legge 385 del 15 dicembre 1990. Per l’occasione Il Polo Museale del Lazio, diretto da Edith Gabrielli, nello spirito di una fattiva collaborazione tra istituzioni, ha messo a disposizione i locali dell’Armeria di Clemente X, recuperati alla pubblica fruizione, al termine delle operazioni di restauro.

Il Corpo degli Agenti di Custodia, nato nel 1890, organizzato militarmente, passava il testimone al Corpo di Polizia Penitenziaria a ordinamento civile. Sfogliando le pagine dei primi calendari si comprende la lodevole iniziativa di recupero della storia, delle tradizioni, dei fatti quotidiani e degli eventi eccezionali che avevano fatto la storia degli Agenti di Custodia.

Il calendario del Corpo, attraverso le illustrazioni e le immagini fotografiche, ha accompagnato il cambiamento, ha celebrato gli anniversari, ha ripercosso le “opere e i giorni” di donne e uomini che con sacrificio e dedizione garantiscono sicurezza, legalità, umanità e rispetto dei diritti umani delle persone in esecuzione penale. Il calendario, firmato quest’anno dal fotografo milanese Paolo Liaci, è un omaggio e un riconoscimento alle donne e agli uomini che indossano con orgoglio la divisa del Corpo. Le immagini che lo compongono riproducono volti e situazioni reali, colleghi nei quali riconoscersi e con i quali condividere il senso del proprio lavoro. 

Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo

Lungotevere Castello, 50
00186 Roma
tel. +39 066819111
http://castelsantangelo.beniculturali.it