Unwritten. Dal violino all'arpa

Castel Sant'Angelo, Cappella dei Condannati

ore 21.00 - 16 agosto 2018 - ArtCity 2018 - Sere d'Arte, Musica

Unwritten. Dal violino all'arpa

Nuovo appuntamento con la musica della rassegna "Sere d'Arte" a Castel Sant'Angelo nell'ambito del progetto ArtCity Estate 2018 del Polo Museale del Lazio diretto da Edith Gabrielli. Giovedì 16 agosto alle ore 21.00, nella Cappella dei Condannati è la volta dell'arpa di Flora Papadopoulos con la sua Unwritten. La storia dell’arpa è costellata di luci e ombre; pochi sono i brani per arpa sola del periodo barocco e classico giunti fino a noi. Molti strumenti di pregevole fattura, immobili e senza più voce, oramai puro ornamento di musei europei, raccontano però di un repertorio che è sicuramente esistito. Ce lo confermano anche le narrazioni di vite di suonatori virtuosi, stimati e molto ricercati nelle Corti, ed è convinzione affermata che l’arpa mutuasse il proprio repertorio da altri strumenti polifonici quali liuto e cembalo.

Il progetto di Flora Papadopoulos, sperimentale e ambizioso quanto affascinante, frutto di una lunga ricerca sulle fonti e approdato all’idea di adattare per l’arpa brani di estremo virtuosismo violinistico, illumina di riflessi inattesi e velature inedite opere celeberrime di Bach, Biber, Marini e Corelli.

L'intero progetto di ArtCity 2018 è consultabile al sito
www.art-city.it