"L'isola di legno" l'Orchestra di piazza Vittorio al Santuario della Fortuna Primigenia di Palestrina

Museo Archeologico Nazionale e Santuario della Fortuna Primigenia Palestrina

28 luglio 2018 - ArtCity Estate 2018 - Luci su Fortuna

Prosegue con il secondo appuntamento la rassegna Luci su Fortuna al Santuario della Fortuna Primigenia di Palestrina del progetto ArtCity Estate 2018, ideato dal Polo Museale del Lazio diretto da Edith Gabrielli. La rassegna, programmata e coordinata da Marina Cogotti, direttore del Santuario e del Museo nazionale archeologico di Palestrina, proseguirà fino al 1 settembre con nuovi appuntamenti. Sabato 28 luglio alle 21.00 sarà la volta dell'Orchestra di Piazza Vittorio con "L'Isola di legno". Quando l’OPV lavora alla scrittura di una canzone, pensa naturalmente a come funzionerà sul palco, perché è sul palco che questo gruppo si è formato, è cresciuto ed ha costruito il proprio linguaggio. “L’Isola di Legno”, il disco che l’orchestra presenta in concerto è il risultato di un lavoro che dura da sedici anni ed è la fotografia del percorso musicale del gruppo sulla forma canzone.

I musicisti dell’OPV sono autori ed interpreti di queste canzoni, che parlano di loro e che assomigliano a loro. L’Orchestra si basa su due aspetti fondamentali: il Viaggio e l’Incontro. Il viaggio dei musicisti dalla terra nativa verso Roma. L’incontro dei musicisti e dei loro repertori. Lo scrittore Jean Genet diceva di sentirsi vivo solo quando incontrava altre persone. E’ questa l’idea su cui si fonda l’Orchestra di Piazza Vittorio. Negli ultimi dieci anni ogni elementoha cambiato il proprio modo di pensare alla musica lavorando insieme per lo stesso obiettivo.

Il nuovo repertorio è il risultato di questi sedici anni passati a suonare insieme; le storie che verranno narrate saranno quelle che gli artisti si sono raccontate durante le interminabili ore di viaggio dei tour nazionali ed esteri. L’incontro tra il pubblico e l’Orchestra è sempre entusiasmante e contagioso, l’uno incoraggia l’altro per dare e ricevere il massimo.


"L'isola di legno" l'Orchestra di piazza Vittorio

Houcine Ataa (Tunisia) voce
Emanuele Bultrini (Italia) chitarre
Giuseppe D’argenzio (Italia) sax tenore e soprano
Duilio Galioto (Italia) pianoforte e tastiere
Awalys Ernesto Lopez Maturell (Cuba) batteria
Omar Lopez Valle (Cuba) tromba, flicorno
Carlos Paz Duque (Ecuador) voce, flauti andini
Pino Pecorelli (Italia) contrabbasso, basso elettrico
Pap Yeri Samb (Senegal) voce, percussioni
Raul Scebba (Argentina) percussioni
Kaw Dialy Mady (Sissoko) Senegal voce, kora
Ziad Trabelsi (Tunisia) voce, oud
Mario Tronco (Italia) direzione artistica e musicale

Orari e ingressi


SPETTACOLI
Gli Spettacoli iniziano alle ore 21,00; durante le esibizioni la visita del santuario è sospesa. Il Museo è visitabile fino alle 23,00. La biglietteria chiude mezz’ora prima.

VISITE “SALENDO AL TEMPIO”
Le visite iniziano alle ore 20,30 e 21,30 e partono da piazza del Carmine (presso chiesa S. Antonio), ove sarà attiva una Biglietteria. È consigliata la prenotazione al numero 06.9538100. Il ninfeo nella residenza privata Barberini è visitabile con bigliettazione autonoma, presso la stessa Biglietteria.

Spettacoli e visite guidate sono comprese nel biglietto d’ingresso al museo (intero 5 euro, ridotto 2,50 euro, previste gratuità di legge).

COME RAGGIUNGERCI
Museo nazionale archeologico di Palestrina e Santuario della Fortuna Primigenia
Via Barberini 2 – Palestrina (RM)
È attivo un servizio navetta da Piazzale Italia, Piazzale della Stazione, Via Alcide De Gasperi.

INFO
facebook: museopalestrina
instagram: lucisufortuna
mail: pm-laz.palestrina@beniculturali.it
tel.: 06.9538100
www.art-city.it

L'intero progetto di ArtCity 2018 è consultabile al sito:
www.art-city.it