Bach nella Sala della Biblioteca di Castel Sant'Angelo

Castel Sant'Angelo, Sala della Biblioteca

27 luglio 2018 - ArtCity 2018 - Musica

Bach nella Sala della Biblioteca di Castel Sant'Angelo

È quasi superfluo presentare un recital monografico dedicato a J.S. Bach, soprattutto se l’interprete al clavicembalo è Rinaldo Alessandrini, il cui successo nelle stagioni concertistiche di tutto il mondo è una realtà consolidata da anni. Venerdì 27 luglio alle 21.00 il Maestro Alessandrini sarà ospite con il suo BACH dell'appuntamento musicale nella Sala della Biblioteca di Castel Sant'Angelo per la rassegna "Sere d'Arte" del progetto ArtCity Estate 2018 del Polo Museale del Lazio diretto da Edith Gabrielli. Direttore del suo ensemble Concerto Italiano, direttore ospite delle più importanti orchestre, barocche e non, in Europa, America e Giappone, dopo il successo dell’anno scorso Alessandrini torna a Castello (il suo concerto monteverdiano in Sala Paolina figura nella Top Ten dei migliori concerti al mondo del 2017) in veste di solista con un programma bachiano antologico.

Composizioni brevi, talvolta concepite a scopo didattico, quali le Invenzioni e i Preludi e Fuga dal Clavicembalo ben temperato, e opere di più ampio respiro, in omaggio ai due stili allora in voga: la prima delle sei Suites francesi e una
sonata in stile italiano, la BWV 1003 originariamente per violino, nella trascrizione del figlio Wilhelm Friedman.

BACH
Rinaldo Alessandrini clavicembalo


L'intero progetto di ArtCity 2018 è consultabile al sito
www.art-city.it